GUIDA PRATICA PER CHI CERCA O AFFITTA CASA

Pubblicato il 13 luglio 2021 β€’ Pari opportunitΓ 

Realizzata dal Nodo provinciale antidiscriminazione della provincia di Vercelli in collaborazione con : SICET, SUNIA, Associazione della Proprietà edilizia, Unione Piccoli Proprietari Immobiliari

La Regione Piemonte con la Legge regionale 23 marzo 2016, n. 5” Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale” ha promosso l’istituzione di una Rete regionale contro le discriminazioni, con compiti di prevenzione e contrasto delle discriminazioni e assistenza alle vittime nel territorio regionale.

La Rete è costituita dal Centro regionale contro le discriminazioni in Piemonte con funzione di coordinamento e di monitoraggio delle discriminazioni nel territorio regionale, dai Nodi provinciali e dai Punti informativi.

La provincia di Vercelli ha sottoscritto con la Regione Piemonte il Protocollo di Intesa in materia di

iniziative contro le discriminazioni già nel 2017 e lo ha rinnovato lo scorso dicembre.

 

Dalla sua costituzione ad oggi, afferma il Presidente della Provincia Eraldo Botta, dopo le difficoltà iniziali per far conoscere le attività del Nodo e grazie alla su presenza capillare sul territorio, le persone che si sono rivolte ai nostri sportelli sono progressivamente aumentate Alcuni utenti si sono rivolti alla struttura provinciale per avere informazioni, altri hanno segnalato situazioni discriminanti da qui la volontà di realizzare questa guida”.

 

La legge regionale n. 5 del 23 marzo 2016 è una legge quadro, continua Lella Bassignana referente del Nodo, che fissa le norme generali dell’argomento e si occupa di prevenzione e contrasto alle discriminazioni e, oltre a fornire una serie di definizioni fondamentali per l'attività antidiscriminatoria, definisce gli ambiti di intervento prioritari per le politiche regionali quali il diritto alla casa e prevede azioni positive per il superamento di situazioni discriminatorie.”

La Regione, nell'ambito delle proprie competenze in materia di diritto all'abitazione e secondo le

disposizioni in materia di edilizia sociale, opera per prevenire e contrastare le discriminazioni

nell’accesso alla casa : ogni comportamento che, direttamente o indirettamente comporti una distinzione, esclusione, restrizione o preferenza, il caso in cui una persona, è trattata meno favorevolmente di quanto sia, sia stata o sarebbe stata trattata un'altra persona in una situazione analoga fondata su nazionalità, sesso, colore della pelle, ascendenza od origine nazionale, etnica o sociale, caratteristiche genetiche, lingua, religione o convinzioni personali, opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, appartenenza ad una minoranza nazionale, patrimonio, nascita, disabilità, età, orientamento sessuale e identità di genere, ed ogni altra condizione personale o sociale.

 

La casa è uno dei bisogni primari di ogni persona,afferma Lella Bassignana, il luogo sicuro cui tornare o dove rifugiarsi per trovare affetto e serenità. Questo è il motivo che ha portato alla realizzazione della guida, uno strumento che attraverso un linguaggio semplice fornisce informazioni utili e suggerimenti a proprietari di case e appartamenti da prendere in locazione e a chi vuole locare un alloggio da un privato e/o attraverso bandi di alloggi popolari e illustra le normali regole di convivenza.”

La pandemia da Covid-19 ha influito notevolmente sulle nostre vite costringendoci a una reclusione forzata nelle nostre case, a una convivenza con i nostri famigliari non sempre facile.

Nello stesso tempo ci siamo resi conto di quanto sia importante la “casa” per ognuno di noi, un bisogno primario tra le cui mura però si registrano numerosi episodi di discriminazione.

Nella guida saranno fornite informazioni utili e suggerimenti per i proprietari che vogliono dare immobili in affitto e per chi, italiano o immigrato, studente o persona disabile, cerca casa.

Sarà tradotta in inglese, francese, arabo.

Alla conferenza stampa erano presenti : il dirigente della provincia Dott.Piero Vantaggiato e i rappresentanti degli enti che hanno collaborato per la realizzazione della Guida:

SICET: Gerardo Manco ; SUNIA : Gabriella Piazzano e Armando Valmachino; Associzione della Proprietà edilizia: Avv. Elena Boccadoro; Unione Piccoli Proprietari Immobiliari: Avv.Anna Maria Casalone

 

Progettazione:

Lella Bassignana Referente Nodo Provinciale Antidiscriminazione

Mirosa Mezzano Provincia di Vercelli, Ufficio Pari Opportunità