Tariffe IPPC

Ultima modifica 22 aprile 2021

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 222 del 22/09/2008 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare recante “Modalità, anche contabili, e tariffe da applicare in relazione alle istruttorie ed ai controlli previsti dal decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59” (I.P.P.C.).
La Regione Piemonte con DGR n. 85-10404 del 22/12/2008 ha adeguato le tariffe da pplicare per la conduzione dele istruttorie di competenza delle Province e dei relativi controlli di cui all'art. 7, c. 6 del D. Lgs. 59/2005.


Download allegati:

CALCOLO TARIFFE ISTRUTTORIE

In data 7 Luglio 2011, con Deliberazione di Giunta Provinciale n. 12, la Giunta della Provincia di Vercelli ha approvato le seguenti modalità di versamento delle tariffe istruttorie e di controllo:

a) ai sensi dell'art. 5 del Decreto Interministeriale del 24/04/2008, le tariffe istruttorie sono da versare all'atto di presentazione dell'istanza per una NUOVA A.I.A, per la MODIFICA SOSTANZIALE e per il RIESAME di un'A.I.A, pena l'irricevibilità della domanda stessa;
b) in caso di MODIFICA NON SOSTANZIALE, considerato che la tariffa, sulla base degli adeguamenti regionali, si applica solo qualora la Provincia ritenga necessario l'aggiornamento dell'A.I.A., il versamento dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla relativa richiesta della Provincia;
c) per quanto riguarda i controlli le tariffe saranno da versare entro 30 giorni dalla relativa richiesta della Provincia, che sarà trasmessa in seguito al ricevimento di specifica rendicontazione di ARPA sulle attività di controllo.

Di seguito è possibile scaricare le modulistiche con le quali effettuare il calcolo delle tariffe in caso di nuove A.I.A., Modifiche Sostanziali e Rinnovi. Per calcolare la tariffa da corrispondere è necessario cliccare sul file prescelto e compilare il foglio excel che si aprirà: dopo l'inserimento dei dati necessari verrà calcolata automaticamente la tariffa. Il file così compilato dovrà essere stampato e presentato alla Provincia di Vercelli insieme alle relative istanze e alla ricevuta di avvenuto pagamento.
 

Il versamento dovrà essere effettuato, a seguito delle disposizioni del Decreto Legge 76/2020 "semplificazione e innovazione digitale", dal 28 febbraio 2021 tutti i pagamenti richiesti in favore di Arpae e degli altri enti della Pubblica Amministrazione dovranno essere effettuati con modalita' connesse al sistema PagoPa attraverso la piattaforma PIEMONTEPAY, seguendo le istruzioni riportate nel seguente documento: pagoPA_AMB_AIA-IPPC


DICHIARAZIONE CATEGORIA IMPRESA

Ai sensi della D.G.R. n.85-10404 del 22/12/2008 , al fine di individuare le tariffe dei controlli delle A.I.A. e le tariffe istruttorie inerente i provvedimenti di modifica non sostanziale dell’installazione, il GESTORE deve dichiarare l’appartenenza alla categoria di Piccola, Media o Grande Impresa sulla base delle definizioni di cui alla Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE.
Pertanto la dichiarazione rilasciata nella forma di Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà dovrà essere trasmessa all'Autorità Competente (Provincia) in allegato all'istanza in caso di rilascio/riesame, modifica sostanziale ed in caso di comunicazione di modifica non sostanziale dell'AIA, nonchè ogni qual volta vi sia una modifica dei requisiti di appartenenza all'una o all'altra categoria di Impresa.

dich_PMI.doc [ 32 kb ]