Provincia di Vercelli





Homepage > Servizio Caccia e Pesca > Tutela e gestione fauna ittica > La licenza di pesca dilettantistica e sportiva
La licenza di pesca dilettantistica e sportiva


Dal 1° gennaio 2016:

- la licenza di pesca dilettantistica di tipo B (per la pesca con canna con o senza mulinello, con uno o più ami, tirlindana, bilancia di lato non superiore a m.1,50) è costituita dai versamenti della tassa regionale e della soprattassa provinciale stabilite dalla Regione Piemonte con L.R. n.1 del 05/02/2014 (modifica alla L.R.n.36/2006):
 
la tassa regionale di € 12,00  da versarsi presso un qualsiasi ufficio postale sul
C.C.P.  n. 93322337 intestato a
 REGIONE PIEMONTE -  Tassa Pesca -  causale "Licenza di pesca di tipo B" 
oppure con bonifico bancario utilizzando il codice IBAN
IT 62 D 07601 01000 000093322337 -  causale "Tassa Pesca licenza di tipo B"
oppure il codice BIC (per versamenti eseguiti dall'estero)
BPPIITRRXXX
 la soprattassa provinciale di € 23,00  da versarsi presso un qualsiasi ufficio postale sul
C.C.P. n. 1023349341 intestato a
PROV.VC - causale "Soprattassa pesca licenza di tipo B - Provincia di Vercelli"
oppure con bonifico bancario utilizzando il codice IBAN
IT 54 A 07601 01000 001023349341 - causale "Tassa Pesca licenza di tipo B"

La licenza di pesca dilettantistica  di tipo B ha validità di un anno (365 giorni) a partire dalla data di effettuazione dei versamenti che dovranno essere esibiti, insieme ad un documento di identità in corso di validità, su richiesta degli agenti di vigilanza.
Sono esonerati dal pagamento della tassa regionale e della soprattassa provinciale per l'esercizio della pesca dilettantistica, nelle acque libere del territorio della Regione Piemonte, i cittadini italiani minori di anni 14 ed i soggetti di cui all'art.3 della Legge 15/02/1992, n.104 "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate". Tali esenzioni hanno validità esclusivamente sul territorio della Regione Piemonte.

(N.B. I versamenti della tassa regionale e della soprattassa provinciale dovranno essere effettuati secondo le modalita' sopra riportate dai CITTADINI RESIDENTI SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI VERCELLI). 
 
 - la licenza di pesca dilettantistica di tipo D (per la pesca con canna con o senza mulinello, con uno o più ami, tirlindana, bilancia di lato non superiore a m.1,50) è rilasciabile unicamente a cittadini stranieri.
I suoi effetti decorrono dal versamento della tassa di concessione e ha validità di tre mesi ed è costituita dal versamento de
  la tassa regionale di € 14,00 da versarsi presso un qualsiasi ufficio postale sul
C.C.P. n. 93322337 intestato a
REGIONE PIEMONTE - Tassa Pesca - causale "Licenza di pesca di tipo D
"
 oppure con bonifico bancario utilizzando il codice IBAN
IT 62 D 07601 01000 000093322337 - causale "Tassa Pesca licenza di tipo D"
oppure il codice BIC (per versamenti eseguiti dall'estero)
BPPIITRRXXX

(N.B. Si ricorda che nella causale dei bollettini postali deve essere indicato il Codice Fiscale del titolare della licenza di pesca)
 
 


< torna indietro


Licenza pesca e "permesso temporaneo giornaliero di pesca"




Ricerca




A   A   A     |     © Provincia di Vercelli     |    stampa questa pagina

Provincia di Vercelli - Via San Cristoforo, 7 - 13100 Vercelli - Centralino 0161 5901 - [ C.F. 80005210028 ] - PEC: presidenza.provincia@cert.provincia.vercelli.it