Provincia di Vercelli





Homepage > Tutela ambientale > Aria
Aria

Ufficio Emissioni in Atmosfera

La domanda di AUA deve essere presentata al SUAP di competenza utilizzando il modello regionale secondo quanto previsto dal regolamento 5/R/2015.
In base al regolamento stesso ciascun SUAP può optare per l’implementazione diretta di un proprio servizio di compilazione guidata, ovvero avvalersi del servizio digitale regionale reso disponibile sul portale regionale Sistemapiemonte.
Ciascun SUAP dovrà fornire le relative istruzioni sul proprio portale indicando la modalità prescelta e indirizzando il richiedente ai rispettivi servizi telematici di presentazione delle istanze.
Pertanto il gestore che intende presentare una domanda di AUA deve accedere al sito del SUAP competente e seguire le indicazioni fornite dal medesimo.
Ove il SUAP non avesse provveduto ad allestire il proprio servizio per la presentazione dell’AUA o a garantire l’informazione necessaria, la domanda può essere presentata attraverso il servizio digitale regionale disponibile all’indirizzo:

http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/ambiente-e-energia/servizi/804-valutazioni-e-adempimenti-ambientali#autorizzazione-unica-ambientale-aua
 
L'autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all’articolo 269 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 è ora ricompresa obbligatoriamente nell'AUA.


Ai seguenti link è presente la modulistica da utilizzare per la presentazione delle istanze ai SUAP compententi per territorio e per la volturazione delle autorizzazioni:

MODULISTICA Autorizzazione Unica Ambientale
Gli elaborati tecnici, ivi compresi disegni, planimetrie, ecc., devono essere datati, firmati e timbrati da professionisti abilitati nelle specifiche materie.
La Provincia di Vercelli è responsabile del censimento delle emissioni sul proprio territorio, in base alla L.R. n. 43/2000. L’archivio provinciale, utilizzato a fini statistici nell’analisi della qualità dell’aria, viene di volta in volta aggiornato con i dati forniti dalle singole imprese o attività dislocate sul territorio di competenza. A tal fine la scheda dati anagrafici è integrata con la richiesta delle coordinate UTM, che devono essere riferite al singolo numero civico a cui l’impianto o l’attività fa riferimento. In alternativa alle coordinate UTM potrà essere allegato estratto di planimetria catastale (foglio e mappale) o stralcio della Carta Tecnica Regionale (CTR – Raster scala 1:10.000) su cui evidenziare lo stabilimento.

MODULISTICA Autorizzazioni in via generale
Per il conseguimento delle autorizzazioni in via generale, il gestore può avvalersi di una speciale "deroga" all'obbligatorietà dell'AUA, come chiarito dalla Circolare Ministero Ambiente 07/11/2013, e pertanto può decidere se avvalersi dell'AUA o se aderire direttamente alle autorizzazioni in via generale. Di seguito è scaricabile la modulistica definita dalla Regione Piemonte per l'adesione alle autorizzazioni in via generale.

MODULISTICA volturazione



Con D.C.P. n. 33 del 29/11/2011 il Consiglio Provinciale ha approvato il "Regolamento delle tariffe per la compartecipazione degli utenti alle spese di attività istruttorie, monitoraggio e controllo finalizzate ad interventi in campo ambientale del Settore Tutela Ambientale della Provincia di Vercelli”.
Sulla base delle indicazioni contenute nel Regolamento, è stata effettuata una ricognizione dei procedimenti e dei costi sostenuti dagli uffici coinvolti negli iter autorizzativi in termini di spese per beni e servizi e di costi sostenuti per prestazioni istruttorie e per quelle di monitoraggio e controllo che si svolgono nei singoli tipi di procedimento, verificando nel contempo gli oneri istruttori stabiliti da altre Amministrazioni Provinciali sul territorio Piemontese. Si è così ottenuto un costo medio per ogni tipologia di procedimento considerato.
Con D.G.P. n 121 del 22/12/2012 la Giunta Provinciale ha deliberato le tariffe per la compartecipazione degli utenti alle spese di attività istruttorie, monitoraggio e controllo finalizzate ad interventi in campo ambientale del Settore Tutela Ambientale, considerate come compartecipazione degli utenti ai costi sostenuti dall’Amministrazione; tale compartecipazione è stata stabilita nella misura del 50%.
Sono state istituite Tariffe Forfettarie (per particolari tipologie di procedimenti) e Tariffe Base che vanno poi ulteriormente modificate sulla base di alcuni fattori correttivi (dimensione aziendale e certificazioni ambientali EMAS o ISO 14001).
Pertanto per le domande presentate a partire dal 1 gennaio 2012, dovranno essere corrisposte le tariffe per la compartecipazione degli utenti alle spese di attività istruttorie, monitoraggio e controllo finalizzate ad interventi in campo ambientale così come stabilite dalla Giunta provinciale con D.G.P. n 121 del 22/12/2012.

 

Inoltre, l'Ufficio Emissioni in Atmosfera svolge attività informative sulla qualità dell'aria ambiente grazie alla pubblicazione di tre bollettini:

bollettino Ozono (quotidiano dal 15 maggio al 15 settembre di ogni anno - elaborato dal ARPA Piemonte)
bollettino ondate di calore (quotidiano dal 15 maggio al 15 settembre di ogni anno - elaborato dal ARPA Piemonte)
bollettino PM10 (mensile - elaborato su dati ARPA Piemonte dal Settore Tutela Ambientale). Di seguito è scaricabile l'ultimo bollettino PM10

  • 022017-feb-PM10.pdf [ 12 kb ]

  • 032017-mar-PM10.pdf [ 12 kb ]  
    < torna indietro


  • UFFICIO EMISSIONI
    Via S. Cristoforo 3
    13100 - Vercelli
    Fax 0161 - 590.465

    Paola CARELLO
    Tel 0161 - 590.428 
    carello@provincia.vercelli.it

    Francesca GUERRA
    Tel 0161 - 590.437 
    guerra@provincia.vercelli.it

    Elena ZARANTONELLO
    Tel 0161 - 590.439
    zaranto@provincia.vercelli.it




    15/01/2016
    Autorizzazione di carattere generale per le pulitintolavanderie

  • dettagli >>

    27/01/2016
    Rideterminazione scadenza per i rilevamenti delle emissioni del settore tessile.

  • dettagli >>

    12/06/2014
    Adesione alle vie generali Ministeriali

  • dettagli >>

    13/07/2012
    ONERI ISTRUTTORI DAL 1 GENNAIO 2012

  • dettagli >>

    02/09/2013
    Modifica autorizzazione di carattere generale per gli allevamenti

  • dettagli >>

    13/07/2012
    Autorizzazione di carattere generale per gli allevamenti

  • dettagli >>

    15/12/2011
    Autorizzazione di carattere generale per stabilimenti del settore tessile.

  • dettagli >>

    07/12/2011
    Autorizzazione di carattere generale per stabilimenti orafi con fusione di metalli.

  • dettagli >>

    07/12/2011
    Autorizzazione di carattere generale per le emissioni in atmosfera provenienti da stabilimenti in cui sono eserciti impianti di climatizzazione.

  • dettagli >>





  • Ricerca




    A   A   A     |     © Provincia di Vercelli     |    stampa questa pagina

    Provincia di Vercelli - Via San Cristoforo, 7 - 13100 Vercelli - Centralino 0161 5901 - [ C.F. 80005210028 ] - PEC: presidenza.provincia@cert.provincia.vercelli.it