Provincia di Vercelli





Homepage > Tutela ambientale > Gestione delle risorse energetiche - Impianti termici > Rilascio patentini abilitazione conduttori impianti termici
Rilascio patentini abilitazione conduttori impianti termici

PATENTINI

Gli impianti termici con potenzialità termica superiore a 232 kW sono classificati in due categorie:



Ø Impianti di 1° categoria per il cui mantenimento in funzione occorre anche il certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore a norma del Regio Decreto 12/05/1927 n. 824;



Ø Impianti di 2° categoria per il cui mantenimento in funzione non occorre il certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore e per essi sono previsti due gradi di abilitazione al patentino:

· Patentino di 1° grado

abilita alla conduzione degli impianti termici di 1° categoria;

per il rilascio è necessario che il richiedente sia in possesso anche del certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore rilasciato dalla Direzione Provinciale del Lavoro in corso di validità;

abilita direttamente, senza l'osservanza di alcuna formalità, anche alla conduzione degli impianti per cui è richiesto il patentino di 2° grado;

· Patentino di 2° grado

abilita alla conduzione degli impianti termici di 2° categoria;

è necessario seguire degli appositi corsi e ottenere la certificazione di abilitazione.



Note generali

1. Il personale addetto alla conduzione degli impianti termici di potenza termica nominale superiore a 232 kW, di cui all’art.287 del D.Lgs n.152/2006 ed art.44 della L.R. n.44/2000, deve essere munito di un patentino di abilitazione rilasciato dalla Provincia al termine di un corso per conduzione di impianti termici, previo superamento dell’esame finale. I patentini possono essere rilasciati a persone aventi età non inferiore a 18 anni compiuti. Presso ciascuna Provincia è tenuta copia del registro dei conduttori di impianti termici. Il patentino rilasciato da ogni singola Provincia piemontese ha validità su tutto il territorio regionale (DGR n.1-157 del 14/06/2010).

2. resta fermo quanto previsto all’art.11, comma 3, del DPR 26 agosto 1993 n.412.

3. sono previsti due gradi di abilitazione. Il patentino di primo grado abilita alla conduzione degli impianti termici per il cui mantenimento in funzione è richiesto il certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore a norma del regio decreto 12/05/1927 n.824 ed il patentino di secondo grado che abilita alla conduzione degli altri impianti. Il patentino di primo grado abilita anche alla conduzione degli impianti per cui è richiesto il patentino di secondo grado.

4. Il possesso di un certificato di abilitazione di qualsiasi grado per la condotta dei generatori di vapore, rilasciati ai sensi del regio decreto 12/05/1927 n.824 costituiscono titolo di qualificazione professionale valido per il rilascio senza esame dei patentini di 1° o 2° grado.

5. Il patentino può essere in qualsiasi momento revocato in caso di irregolare conduzione dell’impianto. In tal caso la Provincia comunica alla Direzione Provinciale del lavoro i casi di irregolare conduzione accertati per i provvedimenti di propria competenza. L'eventuale provvedimento di sospensione o di revoca del certificato di abilitazione alla condotta dei generatori di vapore disposto a norma degli articoli 31 e 32 del regio decreto 12 maggio 1927, n. 824, non comporta automatica decadenza del patentino di abilitazione alla condotta degli impianti termici rilasciato dalla Provincia.

6. I corsi per il conseguimento del patentino di abilitazione alla conduzione degli impianti termici, la loro durata e le prove di esame sono stabilite con deliberazione della Regione Piemonte. I patentini di 1° e 2° grado di abilitazione alla conduzione degli impianti termici non necessitano di essere rinnovati in quanto la loro validità cessa contemporaneamente alla cessazione dell'attività e cancellazione dalla Camera di Commercio.

7. Chi effettua la conduzione di un impianto termico civile di potenza termica nominale superiore a 232 kW senza essere munito, ove prescritto, del patentino di cui all’art.287 del D.Lgs n.152/2006, è punito con l’ammenda da quindici euro a qurantasei euro.

  • registro prov conduttori impianti termici_settembre 2015.pdf [ 49 kb ]

  • richiesta patentini.zip [ 8 kb ]  
    < torna indietro


  • GESTIONE DELLE RISORSE ENERGETICHE - IMPIANTI TERMICI

    Emanuela BROGLIA
    Tel 0161 - 590.269
    broglia@provincia.vercelli.it

    Carla ERBETTA
    Tel 0161 - 590.305
    erbetta@provincia.vercelli.it




    Ricerca




    A   A   A     |     © Provincia di Vercelli     |    stampa questa pagina

    Provincia di Vercelli - Via San Cristoforo, 7 - 13100 Vercelli - Centralino 0161 5901 - [ C.F. 80005210028 ] - PEC: presidenza.provincia@cert.provincia.vercelli.it