Provincia di Vercelli





Homepage > Tutela ambientale > Aria > Qualita' dell'aria > Bollettino Ozono
Bollettino Ozono

L'ozono (formula chimica O3) è una forma di ossigeno molecolare altamente reattivo che si forma in atmosfera a seguito di una complessa serie di reazioni chimiche: non ha sorgenti dirette e per questo motivo è detto inquinante secondario ma si forma all’interno di un ciclo di reazioni fotochimiche che coinvolgono in altri inquinanti detti precursori. Le reazioni sono innescate dall’energia solare che risulta essere, quindi, un fattore decisivo per la formazione dell’Ozono troposferico. Proprio per questo motivo l’andamento giornaliero della concentrazione di tale inquinante presenta una curva a campana che va di pari passo con i valori di radiazione solare e, nei mesi estivi, l’andamento presenta un massimo in concomitanza con l’irraggiamento solare e con l’aumento della temperatura.
L'ozono è irritante per i bronchi ed è in grado di alterare la funzionalità polmonare, nonché di causare disturbi agli occhi e alle mucose. Pertanto i soggetti più esposti ai danni da inquinamento da ozono sono gli asmatici ma anche i bambini, gli anziani e coloro che presentano preesistenti patologie cardiache e polmonari.
I vegetali, inoltre, sono particolarmente sensibili all'azione aggressiva dell'ozono.

Eppure si sente spesso parlare del “Buco di Ozono” come di una cosa di cui preoccuparci.
Bisogna, infatti, fare attenzione: l’ozono negli strati alti dell’atmosfera (Ozono stratosferico) è fondamentale per proteggere la superficie terrestre dalle radiazioni ultraviolette di tipo B (UVB) che sono molto aggressive, mentre quello nello strato più basso dell'atmosfera (Ozono troposferico) è irritante per la gola e gli occhi.

Il livello medio di ozono nei bassi strati dell’atmosfera è andato aumentando negli ultimi decenni, rendendolo oggetto di particolare attenzione sia scientifica che normativa in sede nazionale e comunitaria.
La Regione Piemonte, con il supporto scientifico di ARPA Piemonte, ha attivato una campagna informativa sui danni causati dall'inquinamento da ozono.
Per ulteriori informazioni, è possibile consultare l'opuscolo informativo della Regione Piemonte.
Un importante strumento di previsione e di tutela della salute dei cittadini è il Bollettino ozono.
Il bollettino ozono presenta diversi livelli di attenzione a seconda della concentrazione di ozono prevista e, per ognuno di questi livelli, sono indicate le azioni da intraprendere per combattere i disagi dovuti al caldo e all’ozono come, per esempio, evitare di uscire durante le ore centrali della giornata e integrare la dieta con alimenti ricchi di sali minerali e vitamine.

Bollettino ozono


< torna indietro


UFFICIO EMISSIONI
Via S. Cristoforo 3
13100 - Vercelli
Fax 0161 - 590.465

Paola CARELLO
Tel 0161 - 590.428 
carello@provincia.vercelli.it

Francesca GUERRA
Tel 0161 - 590.437 
guerra@provincia.vercelli.it

Elena ZARANTONELLO
Tel 0161 - 590.439
zaranto@provincia.vercelli.it




Ricerca




A   A   A     |     © Provincia di Vercelli     |    stampa questa pagina

Provincia di Vercelli - Via San Cristoforo, 7 - 13100 Vercelli - Centralino 0161 5901 - [ C.F. 80005210028 ] - PEC: presidenza.provincia@cert.provincia.vercelli.it