Provincia di Vercelli





Homepage > ELEZIONI PROVINCIALI 2016 > Per cosa si vota
Per cosa si vota



Il procedimento elettorale è avviato per l'elezione del Presidente della Provincia e del Consiglio provinciale.


Il Presidente della Provincia


Sono eleggibili a Presidente della Provincia i sindaci della provincia il cui mandato scada non prima di 18 mesi dalla data di svolgimento delle lezioni.

Ciascun elettore vota per un solo candidato alla carica di Presidente e il suo voto è ponderato.

Viene eletto Presidente della Provincia il candidato che ha conseguito il maggior numero di voti ponderati e, a parità di voti, il candidato più giovane d’età (Circolare Ministero dell’Interno n. 32 del 1 luglio 2014).

Alla proclamazione del Presidente della Provincia provvede il responsabile dell’Ufficio elettorale terminate le operazioni di scrutinio, alla presenza dei rappresentanti di lista, o del candidato Presidente, eventualmente designati presso il seggio centrale e la sottosezione di Borgosesia.

Dura in carica 4 anni.

Decade dalla carica in caso di cessazione dalla carica di Sindaco.


Il Consiglio Provinciale

E' composto dal presidente della provincia e da 10 consiglieri ed è eletto dai sindaci e dai consiglieri dei comuni della provincia.

Sono eleggibili alla carica di consigliere i sindaci e i consiglieri comunali in carica e per le prime elezioni anche i consiglieri provinciali uscenti.

Per le elezioni del Consiglio provinciale, l’ufficio elettorale:
  • accerta il numero dei voti ponderati ottenuti da ciascuna lista di candidati e la cifra individuale ponderata di ciascuno dei candidati;
  • calcola con il metodo proporzionale d’Hondt, il n. dei seggi spettanti a ciascuna lista, dividendo la cifra dei voti di ogni lista per 1, 2, 3, 4, 5... fino al numero di seggi da assegnare, in base ai risultati in ordine decrescente; a parità di quoziente, nelle cifre intere e decimali, il posto è attribuito alla lista che ha ottenuto la maggiore cifra elettorale e, a parità di quest’ultima, per sorteggio (LEGGE 7 aprile 2014, n. 56, comma 36);
  • forma per ciascuna lista la graduatoria dei candidati secondo il voto di preferenza ponderato ottenuto da ciascuno di essi;
  • individua i candidati eletti per ciascuna lista nel numero pari ai seggi spettanti a ogni lista;
  • proclama eletti i candidati a consigliere collocati nella graduatoria di ciascuna lista fino alla concorrenza dei seggi spettanti ad ogni lista (in caso di parità di cifra individuale è proclamato eletto il candidato appartenente al sesso meno rappresentato tra gli eletti della lista ed in caso di ulteriore parità il candidato più giovane (LEGGE 7 aprile 2014, n. 56, comma 38)).
Dura in carica 2 anni.

La cessazione dalla carica comunale comporta la decadenza da consigliere provinciale.


Insediamento dei presidenti delle province e dei consigli provinciali


L'insediamento del nuovo Presidente avviene contestualmente alla sua proclamazione a cura del responsabile dell'Ufficio elettorale e spetta al presidente eletto convocare e presiedere il consiglio provinciale eletto e l'Assembla dei sindaci (LEGGE 7 aprile 2014, n. 56, comma 55).

I consiglieri provinciali sono proclamati dall'Ufficio elettorale ai sensi della LEGGE 7 aprile 2014, n. 56, comma 77 ed entrano in carica in tale momento.

< torna indietro

A   A   A     |     © Provincia di Vercelli     |    stampa questa pagina

Provincia di Vercelli - Via San Cristoforo, 7 - 13100 Vercelli - Centralino 0161 5901 - [ C.F. 80005210028 ] - PEC: presidenza.provincia@cert.provincia.vercelli.it