CONSIGLIO  PROVINCIALE  DI  VERCELLI  Sessione Straordinaria Seduta del 16 Maggio 2000

 

 

 

Atto n.  101

 

OGGETTO:      Nomina del Collegio dei Revisori. Prot. n. 18616

 

 

L'anno duemila addì sedici del mese di maggio, in Vercelli, nella Sala delle Tarsie del Palazzo Provinciale, a seguito dell'avviso di convocazione in data 9 maggio 2000, n. 18741, diramato ai sensi della vigente normativa, alle ore 14.50, si è riunito il Consiglio Provinciale che è così composto:

 

 

BALTARO Giulio, Presidente della Provincia

 

BERTOLA Patrizio

BOSSO Carlo

BUONANNO Gianluca

CANOVA Gilberto

CHIAPPALONI Giovanni

CORGNATI Giovanni

DAGO Angelo

DE DOMINICI Gian Paolo

DEMARCHI Claudia

DONNIANNI Romano

FECCHIO Claudio

FERRARO Domenico

SCHEDA Roberto, Presidente del Consiglio

 

FOSSALE Ercole

GUGLIELMINO Valentino

JULINI Norberto

LAZZAROTTO Renzo

MAFFEI Ermanno

NASCIMBENE Roberto

RANGHINO Sandra

ROMANO Francesco

SAVIOLO Paolo

TRICERRI Giovanni

ZAMBONI Giancarlo

 

Il Vice Presidente del Consiglio Rag. Gianluca BUONANNO chiama in trattazione l’oggetto suindicato.

 

Dei sopracitati Consiglieri sono, al momento, assenti i Signori:

1)       BERTOLA Patrizio

2)       FECCHIO Claudio

3)       SCHEDA Roberto

4)       TRICERRI Giovanni

5)       ZAMBONI Giancarlo

 

Assiste il Segretario Generale Dott. Fabio Guarnieri

 

IL VICE PRESIDENTE chiama in trattazione l'argomento in oggetto e riferisce che la proposta, così come di seguito riportata, già è stata recapitata in copia a ciascun Consigliere:

 

Con deliberazione n. 223 in data 24.3.1997 il Consiglio Provinciale ha nominato il Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 25-3-97/24-3-2000 nelle persone dei Signori Bodo dott. Ermanno, con funzioni di Presidente del Collegio, Cerutti dott.ssa Antonella e Ghibaudo Rag. Anna.

 

Essendo venuto a scadere l’incarico, occorre provvedere alla nomina del nuovo Collegio dei Revisori dei Conti, tenendo presente che, ai sensi del 1° comma dell’art. 101 del D.L.vo 77/95, il Dott. Bodo non è rieleggibile.

 

Ai sensi del 2° comma dell’art. 100 del D.L.vo 77/95 i componenti del Collegio devono essere scelti:

a)    uno tra gli iscritti al registro dei revisori contabili, il quale svolge le funzioni di presidente del collegio;

b)    uno tra gli iscritti nell’albo dei dottori commercialisti;

c)    uno tra gli iscritti nell’albo dei ragionieri,

osservate le norme in materia di incompatibilità ed ineleggibilità di cui all’art. 102 del decreto stesso.

 

In attuazione del 1° comma dell’art. 107 del D.lvo n. 77 del 25.2.1995, il D.M. n. 475 del 25.9.1997 ha determinato i limiti massimi del compenso spettante ai revisori dei conti degli Enti locali.

 

Ciò premesso, il Vice Presidente invita a procedere mediante scrutinio segreto con voto limitato a due, così come previsto dal 1° comma del citato art. 100.

Incarica a svolgere le funzioni di scrutatore i Signori Bosso, De Dominici e Saviolo.

Distribuite e raccolte le schede di votazione, le stesse vengono scrutinate accertando le seguenti risultanze che il Vice Presidente comunica all’Assemblea:

 

Presenti:  20

Votanti:  20

MARGARA Fabio

voti n. 12

GHIBAUDO Anna

voti n. 12

MICHELONE Fabio

voti n.   7

schede bianche

n.   1

Indi

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

 

Tenuto conto dell’esito della votazione testé effettuata;

 

Dato atto che è stato espresso il parere favorevole da parte del Responsabile del Settore Segreteria - Affari Generali, per quanto attiene la regolarità tecnica e del Responsabile del Settore Finanze e Bilancio per quanto attiene la regolarità contabile, come da allegato;

 

Dato atto, altresì, che, in merito, il Responsabile del Servizio Finanziario ha attestato la copertura finanziaria dell’impegno di spesa, ai sensi del 5° comma, art. 55 della L. 8/6/1990, n. 142;

 

DELIBERA

 

1)    Di nominare il Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 16.5.2000/15.5.2003 nelle persone dei Signori: MARGARA dott. Fabio, iscritto al Registro dei Revisori Contabili e nell’Albo dei Dottori Commercialisti; MICHELONE dott. Fabio, iscritto al Registro dei Revisori Contabili e nell’Albo dei Dottori Commercialisti; GHIBAUDO rag. Anna, iscritta nell’Albo dei Ragionieri;

2)    Di dare atto che l’esercizio delle funzioni relative all’incarico è subordinato all’acquisizione agli atti della dichiarazione di cui al 2° comma dell’art. 104 del D.lvo 77/95 e che il Collegio, nella prima riunione, provvederà a nominare il proprio Presidente, cosi come prevede l’art. 42, comma 2 dello Statuto provinciale;

3)    di stabilire, altresì, che il compenso da attribuire al Collegio sia definito in £. 25.500.000, pari al compenso di £. 17.000.000 maggiorato del 50% + IVA + contributi di legge per il Presidente e in £. 17.000.000 + IVA + contributi di legge per ognuno dei due membri del Collegio, ai sensi di quanto richiamato dall’art. 107 del D.lvo 77/95;

4)    di imputare la spesa presunta per l’anno 2000 di £. 46.000.000 all’intervento 1010103 per l’attuale esercizio finanziario;

5)    di dare atto che risulta stanziata all’analogo intervento del bilancio pluriennale 2000 – 2002 la somma di £. 74.000.000 all’uopo occorrente per ognuno degli anni interessati;

 

Indi, su proposta del Presidente che evidenzia la necessità di conferire immediata eseguibilità al presente provvedimento,

 

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

 

a voti unanimi, resi per alzata di mano,

 

DELIBERA

 

di dichiarare, stante l’urgenza, immediatamente eseguibile il suesteso provvedimento, ai sensi del terzo comma dell’art. 47 della L. 142/90.