Consiglio Provinciale di Vercelli Sessione Straordinaria Seduta del  22 febbraio  2000

 

Atto n.  72

 

 

OGGETTO:      Convalida a Consigliere provinciale dell’Avv. Francesco Romano, proclamato eletto a seguito sentenza TAR Piemonte. Prot. n. 3662

 

 

L'anno duemila addì ventidue del mese di febbraio, in Vercelli, nella Sala delle Tarsie del Palazzo Provinciale, a seguito dell'avviso di convocazione in data 16 febbraio 2000, n. 4542, diramato ai sensi della vigente normativa, alle ore 15,00, si è riunito il Consiglio Provinciale.

 

All’appello risultano presenti i Signori:

 

BALTARO Giulio, Presidente della Provincia

 

BERTOLA Patrizio

BOSSO Carlo

BUONANNO Gianluca

CANOVA Gilberto

CORGNATI Giovanni

DE DOMINICI Gian Paolo

DEMARCHI Claudia

DONNIANNI Romano

FECCHIO Claudio

FERRARO Domenico

SCHEDA Roberto, Presidente del Consiglio

 

FOSSALE Ercole

GUGLIELMINO Valentino

JULINI Norberto

LAZZAROTTO Renzo

MAFFEI Ermanno

NASCIMBENE Roberto

RANGHINO Sandra

SAVIOLO Paolo

TRICERRI Giovanni

ZAMBONI Giancarlo

 

e assenti i Signori:

1)       CHIAPPALONI Giovanni

2)       DAGO Angelo

3)       FINOCCHI Fabrizio

 

 

 

            Constatata la legalità dell’adunanza, il Presidente del Consiglio Avv. Roberto SCHEDA chiama in trattazione l’oggetto suindicato.

 

Assiste il Segretario Generale Dott. Fabio Guarnirei

 

IL PRESIDENTE chiama in trattazione l'argomento in oggetto e riferisce che la proposta, così come di seguito riportata, già è stata recapitata in copia a ciascun Consigliere:

 

Con sentenza del TAR Piemonte n. 131 del 19.1.2000, depositata in data 4.2.2000, è stata disposta la correzione dei risultati delle operazioni elettorali relative al rinnovo del Consiglio Provinciale di Vercelli e proclamato eletto alla carica di Consigliere il Signor Francesco Romano, candidato per la lista “Forza Italia”.

 

Per effetto di tale sentenza, il Signor Fabrizio Finocchi, ultimo degli eletti nella medesima lista a seguito della nomina ad Assessore dei Consiglieri proclamati eletti  Signori Pietro Bondetti, Roberto Berutti, Carlo Riva Vercellotti e Marco Fra, decade, secondo quanto disposto dall’art. 4 della L. 1147/66, dalla carica di Consigliere Provinciale.

 

Si deve, pertanto, procedere, ai sensi delle Leggi 23.4.1981, n. 154 e 19.3.1990, n. 55, così come modificata dalle leggi n. 16/92 e n. 30/94, all’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità del Consigliere Francesco Romano.

 

Indi il Presidente invita i Consiglieri ad evidenziare eventuali motivi di ineleggibilità o incompatibilità del Consigliere Romano.

 

Ciò premesso, si sottopone ad approvazione la seguente proposta:

 

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

 

Udita e fatta propria la suestesa relazione anche come dispositivo e ad integrazione della parte motiva;

 

Dato atto che è stato espresso il parere favorevole da parte del Responsabile del Settore Segreteria – Affari Generali, per quanto attiene la regolarità tecnica;

 

DELIBERA

1)    Di convalidare l’elezione alla carica di Consigliere provinciale del Signor Francesco Romano in forza della pronuncia in parte qua di annullamento dell’atto di proclamazione degli eletti alla carica di Consigliere provinciale dell’Ufficio Elettorale Centrale presso il Tribunale di Vercelli e di correzione dei risultati elettorali.

 

Non avendo alcuno chiesto la parola, la suestesa proposta, posta ai voti dal Presidente, viene approvata a voti unanimi, resi per alzata di mano.

 

IL PRESIDENTE ne proclama l’esito.

Indi, su proposta del Presidente che evidenzia la necessità di conferire immediata eseguibilità al presente provvedimento,

 

IL CONSIGLIO PROVINCIALE

 

a voti unanimi, resi per alzata di mano

 

DELIBERA

di dichiarare, stante l’urgenza, immediatamente eseguibile il suesteso provvedimento, ai sensi del terzo comma dell’art. 47 della L. 142/90.

 

 

Entra in aula il Consigliere Romano, per cui i presenti risultano essere 23.

 

Intervengono il Presidente ed i Consiglieri Donnianni e Romano.

 

Entra in aula il Consigliere Dago, per cui i presenti risultano essere 24.

 

Indi, intervengono il Presidente ed il Consigliere Fecchio.

 

Per tutti gli interventi di cui al presente atto si rinvia al nastro di registrazione della seduta odierna, n. 2/2000, ai sensi dell’art. 90, comma 4 del vigente Regolamento per l’Organizzazione ed il Funzionamento del Consiglio Provinciale.

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                      IL SEGRETARIO GENERALE                                                                                                                                                                                                                                                                                      IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

                                                                                                                                                                                                                                                                                      (Dott. Fabio GUARNIERI)                                                                                                                                                                                                                                                                                      (Avv. Roberto SCHEDA)